Il Comune mente sul nuovo Polo Scolastico!!

Comune mente sul Polo Scolastico

Senza tanti giri di parole affermiamo quanto segue:

L’Amministrazione ha dichiarato il falso in merito al potere decisionale dei Cittadini sul Nuovo Polo Scolastico!!!

 

I fatti sono questi…

A seguito di un nostro accesso agli Atti, abbiamo ottenuto il documento protocollato con numero 004.144 del 26/05/2017, documento che riporta la risposta di una importante Associazione del nostro territorio all’Amministrazione Comunale.

Per motivi di privacy non pubblichiamo il documento, che è comunque reperibile da tutti i cittadini richiedendo appunto un accesso agli Atti, consentito ora per legge senza alcun impedimento da parte del Comune.

In questo documento si evince che l’Associazione in oggetto ha ricevuto una richiesta da parte del Comune, richiesta volta ad ottenere appoggio per il progetto del Nuovo Polo Scolastico su cui tanto stiamo dibattendo.

La cosa è, a nostro parere, gravissima e lesiva nei confronti di tutti i Cittadini.

Da mesi Sindaco e Giunta rassicurano i residenti sul fatto che la Nuova Scuola sarà discussa e valutata insieme alla cittadinanza, oltre al fatto che si stipulano convenzioni e progetti per creare un percorso di partecipazione proprio per gestire la discussione e la decisione in merito a questa importante opera.

Questo in pubblico…

Come da tradizione della classica politica italiana, in privato si aggira l’eventuale ostacolo di una risposta negativa da parte dei Cittadini agendo su quelli che sono i punti di aggregazione del territorio.

Chiedendo, quindi, il sostegno delle Associazioni, si garantisce il passaggio di informazioni parziali (ovviamente quelle solo a favore del progetto!!), in modo che i Cittadini che frequentano questi luoghi di ritrovo, possano sentire solo una campana, che tra l’altro ritengono fidata e di conseguenza appoggiare a loro volta la realizzazione della Nuova Scuola.

Invece di operare in trasparenza, organizzando assemblee in cui i Cittadini possano informarsi sui pro e sui contro, ottenendo una visione chiara e completa, si vuole “pilotare” l’opinione pubblica in modo da avere già il sostegno a monte.

Invece di lasciar scegliere in maniera autonoma ed indipendente chi dovrà accollarsi i futuri costi di questa opera, si vuole distorcere in partenza l’informazione!

Invece di rafforzare la proprie argomentazioni ed esporle, si preferisce partire nella gara con 100 metri di vantaggio, per essere sicuri di vincere!

Non lasceremo passare inosservato questo fatto, vogliamo chiarezza e la chiederemo in Consiglio tramite una Interrogazione apposita [link].

Nel frattempo, vogliamo informare tutti i Cittadini del modus operandi sopra esposto per essere sicuri di realizzare questa Scuola, opera che evidentemente ha una tale importanza da richiedere il sostegno di esterni all’Amministrazione.

Che, gli va dato atto, hanno risposto “picche“.

Alla luce di questi elementi, siamo sempre più convinti che la nostra contrarietà a questo progetto sia la strada giusta, vista l’ostinazione con cui il tutto viene orchestrato per portarlo a termine.

La domanda è quindi:A chi interessa questa Scuola?

La risposta che verrebbe data, pubblicamente, la sappiamo già…. Ai Cittadini.

Quindi poniamo una seconda domanda…

“A chi interessa, DAVVERO, questa Scuola?”

 

 

Logo MMinMoVimento

 

CONDIVIDI SU...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

Una Risposta

  1. SIMONE TORDI 22 Giugno 2017

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi fare qualcosa di utile per migliorare la vivibilità e la sicurezza nel nostro Comune? Richiedi l'Iscrizione ai Gruppi di Vicinato!CHIEDI
+