Non c’è Pace tra gli Ulivi!

Quanto è successo oggi (12 Maggio) a santa maria del piano è davvero deludente!!

Un Assessore del Comune ha aggredito verbalmente il nostro Consigliere Shelina Marsetti, accusandola pubblicamente (all’interno di un bar) per aver scritto, che dietro la costruzione del nuovo Polo Scolastico ci sarebbero suoi (dell’Assessore  in questione) interessi personali. Salvo poi correggersi mostrando il commento su Facebook di un cittadino all’articolo del nostro blog.

Che questo sia stato da noi affermato è palesemente FALSO!!

Invitiamo tutti a leggere il Post e verificare se ciò corrisponde a verità.

Noi abbiamo riportato la pura e semplice realtà dei fatti. E’ stato fatto un processo di partecipazione che ha portato la popolazione ad esprimersi a favore di una ristrutturazione del plesso esistente di Montescudo, mentre dall’ultimo Consiglio Comunale è emerso che verrà valutato anche un preventivo per la realizzazione di una nuova Scuola.

Questo è contro le intenzioni della popolazione.

L’Amministrazione ne dovrà tenere conto e se, come abbiamo ironicamente profetizzato, la costruzione della nuova Scuola risulterà più conveniente ed utile per il nostro Comune tanto da volerla realizzare comunque, ne risponderà di fronte ai Cittadini assumendosi le proprie responsabilità.

Evidentemente c’è poca comunicazione tra i membri stessi della Giunta, poiché l’Assessore Sanchi aveva già detto più volte, anche in Consiglio Comunale, che l’esito del processo di partecipazione “La Scuola che sarà” avrebbe indicato la strada da seguire. E chi fosse stato presente all’assemblea conclusiva (ampiamente pubblicizzata) avrebbe votato e deciso. Così è stato, ma forse le parole dell’Assessore alla Pubblica Istruzione ed al Bilancio, non sono condivise dai colleghi.

Tornando a quanto avvenuto questa mattina, proprio nell’ultimo Consiglio Comunale, il Sindaco ha comunicato che, durante le sedute, qualunque intervento dei Consiglieri ritenuto irrispettoso, offensivo e non consono ad una Aula di Consiglio, comporterà richiami e la possibile espulsione dall’Aula.

Noi abbiamo sempre, e faremo sempre, una opposizione basata sul merito dei provvedimenti. Anche criticando duramente, come già avvenuto, tuttavia senza offendere o mancare di rispetto ad alcuno ed evidenziando anche i provvedimenti positivi, quando adottati.

Ma se rispetto deve esserci in Aula, lo stesso deve accadere anche al di fuori.

Invitiamo quindi il Sindaco a valutare seriamente quanto accaduto (dato che era presente) ed a chiedersi se i membri della sua Giunta si comportino come rappresentanti delle Istituzioni e dei Cittadini, quali sono.

CONDIVIDI SU...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi fare qualcosa di utile per migliorare la vivibilità e la sicurezza nel nostro Comune? Richiedi l'Iscrizione ai Gruppi di Vicinato!CHIEDI
+