Tempi Bui

TEMPI BUI…

 

Pensiamo solo per un attimo a come sarebbe la nostra vita se non ci fosse l’energia elettrica.

Anche le cose più basilari, come la conservazione o la cottura dei cibi, oppure il riscaldamento, in molti casi, sono generati da energia elettrica.

Per non parlare delle comunicazioni!

E’ quindi uno dei servizi ESSENZIALI a cui oramai la nostra società non può fare a meno.

A Novembre 2016 abbiamo quindi presentato una interrogazione con lo scopo di conoscere lo stato della rete elettrica del Comune e le motivazioni dei vari blackout e sbalzi di tensione che si verificavano soprattutto nelle ore notturne.

Sbalzi che, è capitato a tutti, incidono notevolmente sul funzionamento delle apparecchiature elettriche e spesso causano danni irreparabili (o comunque molto costosi).

Qui potete consultare la nostra Interrogazione.

All’epoca ENEL, alla richiesta inoltrata dal Comune, aveva risposto che i disagi ed i blackout erano dovuti ad eventi meteorologici particolarmente avversi e che in ogni caso erano in corso azioni di miglioramento della Rete Elettrica.

Nello specifico:

  • Taglio rami di piante poste in vicinanza alle linee elettriche presenti nel territorio comunale (alcuni disservizi sono stati causati da piante cadute sulle linee);
  • Entro il corrente anno (2016), completamento della ricostruzione di circa 1 Km di linea in bassa tensione in località Montescudo;
  • Il rifacimento di n.3 Cabine Elettriche;
  • Diversi miglioramenti sulla nostra rete di media tensione, tra cui la realizzazione di un nuovo tronco di circa 1,5 Km di linea in cavo aereo in località Monte Colombo.

Il giorno 11 Gennaio 2017 abbiamo ricevuto una ulteriore comunicazione a riguardo (la potete visualizzare Qui), che presenta però alcune dichiarazioni che ci lasciano molto delusi e che non possiamo accettare.

Innanzitutto non si menzionano i blackout che, come in questi giorni, stanno interessando il nostro territorio in maniera corposa e prolungata, in mancanza tra l’altro di eventi atmosferici di portata straordinaria. Le variazioni di tensione segnalate da ENEL (E-Distribuzione) sono molto poche (n.6 per la precisione).

Onestamente non abbiamo dati per misurarle, ma ci sembra un numero troppo ridotto.

Paradossale poi il passaggio in cui si invitano gli utenti a richiedere un controllo, che  se risultasse negativo (cioè se ENEL non riscontra particolari sbalzi di tensione), vedrebbe i costi della verifica a carico del cittadino richiedente.

Vorremmo comunque far notare che, se i controlli vengono effettuati in momenti di minore assorbimento (ad esempio di notte, quando la maggior parte degli apparecchi elettrici è spenta), è palese che i valori rientrino nella norma e quindi i cittadini saranno sempre più disincentivanti ad intraprendere questi controlli.

Per quanto riguarda il danneggiamento degli elettrodomestici, ci fa piacere informare che una recente sentenza del Tribunale di Palermo ha stabilito che gli eventi atmosferici che causano i guasti alla rete elettrica non sono cause di forza maggiore, ma sono eventi normali e prevedibili, a cui il fornitore del servizio deve porre rimedio e, previa verifica, risarcire il danno.

In mancanza di una vera e propria legge italiana sulla Class Action (cioè la possibilità di unirsi in più consumatori per fare causa comune contro un illecito, solitamente da parte di fornitori di servizi o multinazionali) è quanto meno un piccolo passo per iniziare a ristabilire un po’ di giustizia sociale.

Per chiudere, ribadiamo il nostro disappunto a questa comunicazione da parte di ENEL (E-Distribuzione), che riteniamo irrispettosa nei confronti di chi paga una bolletta ed ottiene in cambio solo rassicurazioni sommarie, tra l’altro a fronte di un ulteriore pagamento.

Invitiamo inoltre il Sindaco e chi di competenza, ad un confronto con il gestore del servizio per risolvere questi disagi che continuamente occorrono ai cittadini del nostro Comune.

 

Gli Attivisti del MoVimento 5 Stelle di Montescudo-Monte Colombo

 

 

Logo M5S Montescudo Monte Colombo

CONDIVIDI SU...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

Commenti (2)

  1. Sara 15 Gennaio 2017
  2. Leo Barbato 14 Gennaio 2017

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi fare qualcosa di utile per migliorare la vivibilità e la sicurezza nel nostro Comune? Richiedi l'Iscrizione ai Gruppi di Vicinato!CHIEDI
+